menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Violentò la moglie", prende il via il processo. "Ma la coppia è tornata a vivere insieme"

Prima udienza per la vicenda che scosse l'Aretino

Domani mattina si celebrerà la prima udienza del processo. Lui è accusato di violenza sessuale aggravata, ma lei ha rimesso la querela. E stando a quanto sostiene il legale della difesa, sarebbero tornati a vivere sotto lo stesso tetto, insieme ai figli. Sembra essere questo l'epilogo della vicenda che ha sconvolto l'Aretino lo scorso anno. Una storia drammatica per la quale - nonostante il passo indietro fatto dalla donna - la giustizia proseguirà il suo corso. 

Picchia e violenta la ex moglie 

Era una sera di fine maggio del 2018 quando si consumò la violenza. Lui, 38enne, trovò la ex moglie di 28, in auto con un amico. Stando alla ricostruzione dei Carabinieri, che al culmine della serata intervennero, l'ex marito si avventò sull'auto, aprì lo sportello e trascinò fuori la donna picchiandola e tirandola per i capelli. Poi la portò nella loro abitazione dove la violentò. L'episodio fu prima denunciato dall'amico della donna, che in seguito all'aggressione chiamò i carabinieri, e poi dalla donna che raccontò i drammatici momenti ai militari. 

Il 38enne fu arrestato e per 8 mesi è stato recluso nel carcere di Terni. Durante l'udienza preliminare la donna non si costituì parte civile e lo scorso 29 gennaio sia lei che l'amico ritirarono la querela. Il gip Piergiorgio Ponticelli dispose nella stessa data il rinvio a giudizio e in seguito accolse la richiesta della difesa, sostenuta dall'avvocato Domenico Nucci, di concedere una misura meno afflittiva. 

Adesso il 38enne e la 28enne vivrebbero sotto lo stesso tetto, insieme ai figli, nell'abitazione dove l'uomo ha l'obbligo di dimora. 

Nell'udienza di domani, nella quale sarà incardinato il procedimento e durante la quale le parti presenteranno le loro prove, la donna avrà l'ultima occasione per costituirsi parte civile. Una decisione che, visto quanto accaduto nei mesi successivi all'evento, non appare più così scontata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

  • Attualità

    100 candeline per nonna Rosa

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento