"Violentata da mio marito", via al processo: in aula il racconto della moglie

E' accusato di violenza sessuale aggravata. La vittima che lo ha denunciato è la moglie. Una giovane donna che proprio ieri ha raccontato la sua verità in tribunale. E' una storia complessa e allo stesso tempo delicata, quella ripercorsa di fronte...

violenza-donne-violenza-di-genere-stupro

E' accusato di violenza sessuale aggravata. La vittima che lo ha denunciato è la moglie. Una giovane donna che proprio ieri ha raccontato la sua verità in tribunale. E' una storia complessa e allo stesso tempo delicata, quella ripercorsa di fronte al collegio presieduto dal giudice Gianni Fruganti: protagonista è una giovane coppia di magrebini, che da alcuni anni vive ad Arezzo. Una storia che affonda le sue radici in tradizioni secolari, difficili ormai da coniugare con la realtà dell'Italia dei nostri giorni.

Nel passato c'è un matrimonio combinato. Solo dopo due anni la moglie è riuscita a raggiungere il marito ad Arezzo, dove l'uomo ha trovato un'occupazione stabile. Ma le cose non vanno come la giovane probabilmente sperava. Le liti iniziano a susseguirsi, tanto che i vicini di casa chiamano più volte le forze dell'ordine. Poi la situazione precipita: stando a quanto raccontato dalla donna, il marito sarebbe arrivato a maltrattarla, fino ad un drammatico tentativo di violenza sessuale. La giovane, che nel frattempo è divenuta madre di un bimbo, ha tentato di allontanarsi, per poi però tornata all'abitazione coniugale. E solo in un secondo momento, grazie all'intervento di Pronto donna, è stata accolta in una struttura protetta insieme al figlio.

La difesa, sostenuta dagli avvocati Marco Bufalini e Riccardo Locci, sostiene una tesi completamente diversa, secondo la quale non ci sarebbe stato nessun tentativo di violenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri in aula ha preso il via il processo a carico dell'uomo. Quindici i testi dell'accusa convocati: tra loro anche la stessa donna, che ha raccontato la sua verità. Un procedimento che impiegherà tempo prima di arrivare alla sentenza e che toccherà le corde delicatissime di un rapporto burrascoso sfociato, secondo l'accusa, nella violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento