Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ha tentato di violentare due turiste sulla spiaggia di Rimini: lo scorso aprile fu denunciato anche ad Arezzo

L'uomo, un 37enne senza fissa dimora, molestò una donna all'interno di un treno in marcia. Appena il convoglio si fermò ad Arezzo scattò la denuncia

Era già conosciuto alle forze dell'ordine aretine l'uomo che nei giorni scorsi ha tentato di violentare due sorelle tedesche in una spiaggia di Rimini. Si tratta di un 36enne rumeno che sarebbe un molestatore seriale. 

A quanto emerso, l'uomo, un senza fissa dimora, lo scorso 21 aprile sarebbe stato protagonista di un episodio analogo sulla carrozza di un treno. A denunciarlo fu una donna di origini marocchine che si trovava a bordo del Vienna-Roma. Fu lungo il tratto appenninico, tra le stazioni di Bologna e Firenze che la donna si trovò sola nello scompartimento del convoglio. Agli agenti della Questura di Arezzo, raccontò che poco dopo la partenza dal capoluogo emiliano, fece irruzione il 36enne che l'afferrò, tentò di palpeggiarla sul seno e di baciarla.

Tenta di violentare due sorelle sulla spiaggia di Rimini

La donna reagì e, dopo aver messo in fuga il rumeno, corse a chiedere aiuto al capotreno. Sul convoglio, giunto alla stazione di Arezzo, intervenne la polizia di Stato che identificò l'aggressore e lo denunciò.

Era lo stesso uomo che a Rimini ha approfittato di due sorelle tedesche di 30 e 31 anni che stavano passeggiando sulla spiaggia nella notte tra domenica e lunedì. Le due sono state salvate da un giovane senegalese che ha messo in fuga l'aggressore. Proprio per questo episodio l'uomo oggi sarà ascoltato dal gip del Tribunale di Rimini per l'interrogatorio che dovrà convalidare o meno il fermo fatto dai militari dell'Arma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha tentato di violentare due turiste sulla spiaggia di Rimini: lo scorso aprile fu denunciato anche ad Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento