Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rubate le bandiere poste al monumento ai caduti. Il sindaco: "Basta tolleranza, scatta la denuncia"

L'episodio è avvenuto nella notte a Laterina, dove ignoti hanno trafugato due tricolori che ieri erano stati apposti per celebrare il 25 aprile. Neri: "Basta tolleranza"

 

Un furto che lascia basiti. Sono scomparse nella notte le bandiere tricolori che ieri, per celebrare il 25 aprile , erano state poste accanto al monumento ai caduti di Laterina. A darne notiza è la sindaca Simona Neri, con un video messaggio nel quale trapelano tutta la rabbia e l'amarezza scaturite di fronte a un simile gesto. Un furto che putruppo già due anni fa era stato messo a segno.

"Una comunità si basa su simboli e valori condivisi. Il valore della liberazione dall'oppressione nazi-fascista è un elemento fondativo della nostra Repubblica. Non a caso ieri come tutti gli altri sindaci d'Italia, di qualsiasi colore politico, ho reso omaggio come Sindaco ai monumenti ai caduti presenti nel nostro territorio Comunale. 

Purtroppo, come già avvenuto, con le stesse identiche modalità, nel 2019, qualche sconsiderato ha rubato le bandiere che ieri erano state poste a fianco del monumento ai caduti a Laterina. 

WhatsApp Image 2021-04-26 at 11.50.07-2

Io non so se sia una coincidenza il ripetersi dello stesso fatto; io non so se questo furto sia dovuto a ragioni politiche o alla idiozia di qualcuno, so per certo che questa Amministrazione Comunale unitamente all'associazione Combattenti e Reduci, proprietari di queste bandiere, sporgerà formale denuncia per furto e vilipendio alle istituzioni. 

Faremo letteralmente di tutto, utilizzando ogni mezzo, perché "il" o "i" responsabili di questo gravissimo atto siano perseguiti. 

Zero tolleranza verso chi non ha rispetto della bandiera italiana e dei nostri caduti, che proprio grazie al loro sacrificio hanno permesso, anche a queste persone, di vivere in democrazia e libertà". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento