Dall'Ungheria in viaggio verso Napoli con tre quintali di sigarette di contrabbando, coppia arrestata dalla Polstrada

Viaggiavano lungo la A 1 con l'auto stipata di sigarette di contrabbando: tre quintali di bionde acquistata nell'Europa dell'est, da smerciare in Italia. Ma sulla loro strada hanno incontrato gli agenti della Polizia Stradale che li hanno...

sequestro sigarette-2

Viaggiavano lungo la A 1 con l'auto stipata di sigarette di contrabbando: tre quintali di bionde acquistata nell'Europa dell'est, da smerciare in Italia. Ma sulla loro strada hanno incontrato gli agenti della Polizia Stradale che li hanno arrestati. A finire nei guai un uomo e una donna di origine russa. I due, rispettivamente di 46 e 42 anni, avevano riempito all’inverosimile il bagagliaio e i sedili posteriori della Skoda Octavia su cui viaggiavano, tanto che le ruote posteriori apparivano schiacciate sull'asfalto, e "l’auto - hanno spiegato gli agenti della Stradale - sembrava un motoscafo". Viaggiavano verso Napoli, dove i contavano di piazzare tutte le sigarette, quasi 14mila pacchetti, che si erano appena procurati in Ungheria a basso costo.

All’alba di ieri la coppia ha imboccato l’autostrada a Villesse, vicino Gorizia, viaggiando verso sud, convinti che durante il tragitto nessuno li avrebbe fermati. Per non destare sospetti hanno coperto le stecche di sigarette con dei teli, in modo da impedire che dall’esterno qualcuno potesse scorgerle.

Quando hanno imboccato il tratto dell’A1 che attraversa la Toscana, non sapevano che proprio in quelle ore Polstrada, tra Firenze ed Arezzo, aveva schierato venti equipaggi per attuare il noto dispositivo a reticolo, volto a intercettare sia gli automobilisti poco virtuosi che i malviventi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Nel pomeriggio di ieri una pattuglia della Sottosezione di Battifolle ha notato nel Valdarno l'auto con targa tedesca, che subito è apparsa strana. Dentro non si vedeva niente "ma sembrava un motoscafo, con la parte anteriore troppo alta rispetto al retrotreno. La centrale operativa della Stradale ha dirottato sulla direttrice di marcia una pattuglia del Distaccamento di San Giovanni Valdarno e un’altra di Battifolle che, con una manovra a tenaglia, hanno costretto i contrabbandieri alla resa, tallonati dai poliziotti che prima li avevano avvistati".

L'auto e tutte le sigarette, che piazzate sul mercato nero avrebbero fruttato circa 70mila euro, sono state sequestrate dalla Polstrada, che ha arrestato i due contrabbandieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • LIVE | Elezioni, seconda proiezione Toscana: Giani 47,2% e Ceccardi 40,8%. Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento