Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Trovano Viacard nell'auto acquistata e la utilizzano mille volte. Al vecchio proprietario addebitati quasi 5mila euro

Due persone sono state denunciate: si tratta del titolare e del dipendente di una concessionaria.

All'inizio gli addebiti erano piccoli e tra i movimenti del conto corrente dal quale venivano decurtati soldi  non si notavano. Ma quasi due anni hanno sfiorato i 5 mila euro. E così al proprietario del conto, un cittadino di Castelfranco Piandiscò, non è rimasto altro da fare che rivolgersi ai carabinieri. Quei soldi, infatti, venivano pian piano spillati dal conto attraverso l'ultizzo di una Viacard che era intestata all'uomo e aveva la domiciliazione bancaria sul suo conto. La tessera però era rimasta all'interno di un'auto del valdarnese che era stata venduta ed era  quindi finita nelle tasche, o meglio nel cruscotto, del titolare e di un dipendente di una concessionaria della provincia di Caserta.
Dopo una serie di accurate indagini i Carabinieri della stazione di Castelfranco Piandiscò hanno denunciato due italiani, di 42 e 48 anni, rispettivamente titolare e dipendente della concessionaria.
Secondo quanto ricostruito dai militari, i due dal fine 2016 al luglio 2018 avevano utilizzato la tessera 1017 volte, facendo così addebitare quasi 5mila euro nel conto dello sventurato valdarnese.
I due uomini sono stati rintracciati e identificati per indebito utilizzo di carta di pagamento e false dichiarazioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovano Viacard nell'auto acquistata e la utilizzano mille volte. Al vecchio proprietario addebitati quasi 5mila euro

ArezzoNotizie è in caricamento