Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Chiusi della Verna

Forti raffiche di vento e temporali, così Arezzo fronteggia il maltempo

Sono ore di intenso lavoro per i vigili del fuoco di Arezzo che tra ieri e questa notte hanno fatto fronte a numerose emergenze. 

Tendone divelto a Badia Prataglia

Una quindicina di interventi nella notte in tutta la provincia, mentre il maltempo sta continuando ad imperversare. Sono ore di intenso lavoro per i vigili del fuoco di Arezzo che tra ieri e questa notte hanno fatto fronte a numerose emergenze. 

Questa mattina la scuola dell'Infanzia Acropoli, di via Beato Angelico è rimasta chiusa a causa del "rischio idrogeologico e idraulico". La decisione è stata presa nel pomeriggio di ieri dal sindaco Alessandro Ghinelli che ha firmato un'apposita ordinanza. Il rischio, stando a quanto spiegato in una nota dall'amministrazione comunale - è legato alla vicinanza e al dislivello dell'edificio

"rispetto al torrente Castro prossimo alla struttura stessa, che la rende particolarmente esposta a rischi di carattere idrogeologico e idraulico a seguito dell’eventuale esondazione del corso d’acqua. Tali valutazioni hanno reso pertanto opportuno, al fine di contrastare al massimo tale eventualità, procedere in via precauzionale e al fine di tutelare l’incolumità dei bambini e del personale docente e non docente in servizio, alla sospensione delle attività didattiche ed educative della scuola.“

Intanto l'allerta meteo non è rientrata. Per oggi sono previste ancora violente raffiche di vento e temporali. Nelle ultime ore sono state registrate raffiche tra i 30 e i 40 chilometri orari, con picchi in alcune zone delle città che hanno sfiorato i 60 chilometri orari.

E proprio il vento sembra aver causato i danni maggiori. Rami spezzati e piante pericolanti stanno tenendo impegnati i vigili del fuoco. Proprio ieri sera, inoltre, sono terminate le operazioni di rimozione dello scheletro del tendone che è stato letteralmente sradicato a Badia Prataglia nella notte tra sabato e domenica. I vigili del fuoco hanno dovuto utilizzare un'autogru per sollevare e riposizionare la struttura che copre una superficie di 200 metri quadrati. 

Il consiglio adesso è quello di restare in zone riparate, evitando di trovarsi in situazioni pericolose. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forti raffiche di vento e temporali, così Arezzo fronteggia il maltempo

ArezzoNotizie è in caricamento