Ventenne scippata: caccia al malvivente scappato all'interno del Pionta. L'appello: "Serve più sorveglianza"

Episodio sabato sera in via Masaccio: ritrovata la borsa, ma i soldi erano spariti

Foto d'archivio

Camminava con tre amiche verso la propria auto. Non erano ancora le 23 e lei, una ventenne, stava rientrando da una delle prime uscite dopo la fase di lockdown. Ma arrivata in via Masaccio, poco lontana dalla propria vettura, ha avuto una brutta sorpresa. Di fronte al gruppo di amiche è infatti comparso un ragazzo di origini africane, che le ha strappato la borsa e si è dato alla fuga. 

L'episodio si è verificato nella serata di sabato. Le giovani erano state in centro: una "vasca" in Corso Italia e quattro chiacchiere con gli amici. Dopo sono andate verso le proprie auto e in via Masaccio è avvenuta l'aggressione. Lo scippatore si è subito dileguato ed è entrato all'interno del parco del Pionta. La ventenne aiutata dalle amiche ha chiamato  subito le forze dell'ordine. Sul posto è accorsa una pattuglia della Squadra Volante. Gli agenti in breve tempo sono riusciti a ritrovare la borsa, abbandonata poco distante. Il borsello però era vuoto: il malvivente si è portato via circa cento euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Impaurite e preoccupate le giovani lanciano un appello: "Possibile che non si possa fare nulla in quella zona? Telecamere e pattuglie delle forze dell'ordine potrebbero essere un valido deterrente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento