Cinquemila euro per un'auto: ma è una truffa. Scattano le denunce

A siglare l'operazione sono stati i carabinieri di Sansepolcro intervenuti a seguito di una segnalazione da parte della vittima del raggiro

I Carabinieri del comando di Sansepolcro hanno individuato e denunciato due persone per truffa aggravata in concorso. Le attività investigative condotte hanno consentito di accertare il meccanismo attraverso il quale, una donna di nazionalità italiana e di un uomo originario del Benin, hanno tentato di raggirare alcuni malcapitati.

Stando a quanto riportato dai militari biturgensi, i due servendosi di una nota piattaforma di compravendita online di auto e motoveicoli avrebbero messo in vendita fittiziamente un’autovettura del valore di 5000 euro. Al termine di una prima fase di trattativa, la vittima ha eseguito un vaglia postale di mille euro a titolo di caparra in favore di una donna residente nella provincia di Vicenza. A pagamento incassato, il truffato è stato contattato da un uomo il quale gli avrebbe rappresentato varie difficoltà nella consegna del veicolo e richiesto ulteriori mille euro per far fronte ad alcune spese doganali. Tanto è stato sufficiente per mettere in allarme l’ignaro acquirente che ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Questi ultimi eseguendo un’attenta e scrupolosa attività investigativa, sono riusciti a risalire agli autori della truffa, che fittiziamente celavano le loro identità servendosi di carte prepagate intestate a terzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sfortunatamente nel mercato dell’usato delle automobili - spiegano i carabinieri - le truffe sono estremamente diffuse. Ne esistono di vari tipi, ma quelle più comuni riguardano il metodo di pagamento e l’identità del venditore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento