rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Via Giuseppe Garibaldi

Vandali negli uffici dei servizi sociali. Locali sottosopra, centinaia di euro di danni

Il blitz nella giornata di sabato in via Garibaldi ad Arezzo, forse per cercare o distruggere qualche documento. Indagini affidate alla polizia municipale

Uffici a soqquadro, scrivanie e sedie buttate per terra, finestre rotte, fogli sparsi ovunque. Nella giornata di sabato, una o più persone sono entrate all'interno dei locali dell'assessorato alle politiche sociali del Comune di Arezzo, in via Garibaldi. Dopo aver forzato la porta d'ingresso, hanno rovistato ovunque e gettato tutto all'aria, anche se dai primi controlli effettuati non risulterebbe mancare nulla di valore. L'obiettivo del raid, quindi, potrebbe essere un altro: la ricerca o la distruzione di qualche documento, per esempio.

Sono ipotesi al vaglio della polizia municipale, che sabato sera è intervenuta sul posto dopo una segnalazione, allertando il sindaco, l'assessore e i dirigenti del Comune. Le indagini chiariranno se il blitz è stato effettuato da una banda oppure da un singolo e anche se si è trattato di una "vendetta" nei confronti dei servizi sociali, che si trovano a gestire quotidianamente casi molto spinosi. I danni ammonterebbero a diverse centinaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali negli uffici dei servizi sociali. Locali sottosopra, centinaia di euro di danni

ArezzoNotizie è in caricamento