Cronaca

Vandali nella scuola Sante Tani: danni nell'area dove ci sono lavori di ampliamento. Rubate plafoniere

Ancora atti vandalici all'interno di una scuola cittadina. Dopo il disastro perpetrato alcuni giorni fa all'interno della palestra delle scuole medie Vasari, nel mirino è finita la suola elementare Sante Tani. A darne notizia è stato il vice...

scuola sante tani

Ancora atti vandalici all'interno di una scuola cittadina. Dopo il disastro perpetrato alcuni giorni fa all'interno della palestra delle scuole medie Vasari, nel mirino è finita la suola elementare Sante Tani.

A darne notizia è stato il vice sindaco Gianfrancesco Gamurrini, con un post su Facebook:

Le bestie, perché altro non sono, sono entrate anche alla scuola Sante Tani nell'area in corso di realizzazione dove stiamo investendo quasi ?200000... ragazzi allo sbando totale.

Alcune plafoniere sono state rubate mentre i danni alle strutture che ancora non sono stati quantificati. "Sono episodi che purtroppo capitano spesso - spiega Gamurrini - non solo nelle scuole. E di fronte a questi eventi, ci si sente inermi: perché è difficile presidiare tutti gli edifici e avere le certezze che, se queste persone vengono trovate, siano effettivamente fermate e non ci riprovino". La scoperta, come detto è di questa mattina, ma i vandali potrebbero aver agito nelle notti scorse. La conta dei danni è in corso: forse i malintenzionati avevano già notato le plafoniere trafugate e potrebbero essersi intrufolati appositamente. Nelle prossime ore verrà sporta denuncia alle forze dell'ordine. Un investimento importante quello in corso che prevede:

"demolizione dei tramezzi del corridoio, per far posto a pareti curve in cartongesso, che daranno un senso di accoglienza maggiore all'ambiente; creazione di un'aula per le attività libere in cui i bambini potranno svolgere attività di carattere motorio e ludico; tinteggiature con idropittura vinilica fino ad un'altezza di 2 metri e per la parte restante tinteggiata a tempera; installazione di pavimenti del tipo in linoleum, materiale che meglio si presta al gioco e alla presenza dei bambini negli spazi delle sezioni e del connettivo, mentre nell'area dei servizi verranno realizzate in gresporcellanato; realizzazione di un locale uso lavanderia, un deposito ed un servizio igienico con antistante spogliatoio; nei servizi igienici dei bambini, è prevista una divisione con tramezzi di laterizio tipo "poroton" da 8 e 12 cm alti circa un metro, per consentire il controllo dei bambini da parte degli insegnanti; realizzazione di un servizio igienico dedicato per persone diversamente abili, e dell'attiguo spogliatoio, mediante muratura di tramezze di laterizio ad incastro; installazione di infissi interni della zona servizi del tipo in legno di abete tamburate laccate, mentre nelle aule verranno montate porte a due ante asimmetriche con profili in alluminio, munite di vetro stratificato, maniglione antipanico, con un profilo inferiore alto almeno 40 cm;. - sostituzione di tutti gli infissi esterni, attualmente in legno e vetro semplice, con infissi in alluminio, dotati di vetrata termo-isolante basso emissiva con doppio vetro e trattamento superficiale magnetronico (stopsol); - realizzazione di un controsoffitto che andrà a nascondere le tubazioni in vista esistenti;. - nel pieno rispetto delle normative per l'abbattimento delle barriere architettoniche, l'accessibilità alla struttura e' garantita da un percorso tattile esterno in mattonelle di cemento tipo loges, da una rampa esterna con struttura in acciaio zincato che consente di superare il dislivello tra il piano esterno ed il piano rialzato della struttura, oltre ad un ulteriore percorso tattile interno realizzato in pvc che guida in tutti gli spazi interni; - sostituzione del cancello di accesso al resede, così come la pavimentazione che attualmente è dissestata; infine lo spazio esterno riservato all'infanzia sarà recintato per separare dai bambini più grandi della primaria; - adeguamento di tutti i parapetti delle rampe e pianerottoli delle scale di emergenza esterne, attraverso il posizionamento, all'interno dei montanti, di pannelli di lamiera zincata forata dell'altezza di cm 50, sagomati a misura e della stessa tipologia di quelli utilizzati per la realizzazione del parapetto della rampa per diversamente abili; - revisione dell'impianto elettrico, idrico-sanitario e termico".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali nella scuola Sante Tani: danni nell'area dove ci sono lavori di ampliamento. Rubate plafoniere

ArezzoNotizie è in caricamento