menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Valvola montata al contrario e mancanza di sfiatatoi", così la tragedia dell'Archivio di Stato. Depositata la relazione dei periti

Piero Bruni e Filippo Bagni persero la vita, asfissiati dall'Argon, per una serie di di negligenze legate alla manutenzione dell'impianto e perché probabilmente non avevano ricevuto l'adeguata formazione

Una valvola montata al contrario e la mancanza degli sfiatatoi: queste le cause della tragedia dell'Archivio di Stato. Le indiscrezioni emerese un mese e mezzo fa sulle conclusioni tratte dai periti incaricati dal pm Laura Taddei, trovano conferme nella relazione dei tecnici Antonio Turco, Luca Fiorentini, Luca Marmo  e Venerino Lo Cicero consegnate alla Procura. Piero Bruni e Filippo Bagni persero la vita, asfissiati dall'Argon, per una serie di di negligenze e perché probabilmente non avevano ricevuto l'adeguata formazione (o meno probabilmente entrambi non ricordavano quella mattina gli insegnamenti ricevuti). 

Quella mattina del 20 settembre 2018, una serie concatenata di eventi legati al manfunzionamento dell'impianto portò alla tragedia. I due impiegati videro la spia e sentirono il rumore tipico di una fuoriuscita di gas. Corsero nel seminterrato e aprirono la porta dello stanzino dove era l'impianto: rimasero così senza ossigeno. Nulla infatti li avrebbe messi in allerta sul pericolo: nessuna spia che indicasse una presenza minima di ossigeno era montata e allo stesso tempo la valvola montata al contrario "non era collegata a nessuna tubatura che convogliasse all'esterno del locale di stoccaggio bombole" il temibile gas. 

Nella perizia inoltre emergono altri due aspetti: la mancata revisione decennale (che sarebbe dovuta essere effettuata nel settembre 2017) e la possibile responsabilita di due funzionari dei vigili del fuoco che avevano firmato il certificato di prevenzione incendi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento