menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccinazione completa per oltre 10mila over 80, prima dose per 13mila 70enni. Il report dell'Asl

Altra fascia di popolazione in condizione critica che ha avuto una priorità è stata quella degli ospiti delle Rsa: 1800 hanno avuto la prima dose e 1495 la seconda

Sono circa 87mila le dosi di vaccino somministrate dall'Asl Toscana Sud Est in provincia di Arezzo. Il report diffuso oggi permette di fare un quadro dettagliato sia delle prime dosi, sia di chi ha completato il ciclo vaccinale.

Nell'Aretino sono state eseguite 65653 vaccinazioni di prime dosi di cui 37.979 con Pfizer Biontech, 22537 con Astrazeneca e 5137 con Moderna. I richiami somministrati soon stati 21298 di cui 19531 Pfizer, 0 di Astrazeneca e 1767 di Moderna.

Le categorie vaccinate 

Sono 9356 le persone che operano in strutture sanitarie e socio sanitari che hanno ricdevuto la prima dose, di queste 8433 hanno completato anche il ciclo vaccinale. Il maggior numero di dosi è stato dedicato agli over 80: 25148 prime dosi e 10354 richiami. Altra fascia di popolazione in condizione critica che ha avuto una priorità è stata quella degli ospiti delle Rsa: 1800 hanno avuto la prima dose e 1495 la seconda. E' avanzata anche la vaccinazione delle persone tra i 70 e i 79 anni, in questo caso ci sono state 13202 prime dosi e 14 seconde dosi, tenendo conto che quasi tutti loro hanno ricevuto Astrazeneca che ha un richiamo nel corso della dodicesima settimana successiva.

Aperta e in corso anche la vaccinazione dei soggetti vulnerabili per patologia secondo le modalità aggiornate della Regione Toscana: sono 6800 le persone che hanno ricevuto la prima dose e 954 anche il richiamo. Il vaccino destinato a questa categoria è, di solito, quello di Moderna. Abbinate a queste sono andate leggermente avanti anche le somministrazioni dei caregiver di soggetti vulnerabili che hanno ricevuto 215 prime dosi e un richiamo.

Sono salite a 8 le donne in gravidanza e altre casistiche che l'Asl ha vaccinato con entrambe le dosi completando così il loro ciclo di immunizzazione.

Sono ferme in questo momento alcune categorie che erano state aperte nel primo periodo come le forze di polizia e le forze armate e di soccorso pubblico (1265 prime dosi e 10 richiami), il personale scolastico (7.015 prime dosi e 29 richiami), gli uffici giudiziari (787 prime dosi e nessun richiamo) e i vigili del fuoco (57 prime dosi e 0 richiami). A coloro che hanno avuto la prima dose viene somministrata la seconda per completare la vaccinazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento