Dà in escandescenza dentro la chiesa di Pescaiola: fermato dalla Polizia

E'accaduto nel tardo pomeriggio, quando un 36enne esagitato è stato bloccato dagli agenti: sono tempestivamente intervenuti anche i sanitari del 118

Erano circa le 18 di questo pomeriggio quando, a Pescaiola, nelle vicinanze della parrocchia di Santa Agnese, un uomo è andato in escandescenza, apparentemente senza motivi, e ha iniziato ad avere comportamenti devianti.

L'uomo, un 36enne straniero, è entrato anche in chiesa, dove, secondo la testimonianza di un presente, avrebbe iniziato a danneggiare vasi e arredi. Una volta uscito, si è trovanto davanti due pattuglie della Polizia che sono tempestivamente intervenute sul luogo per placare gli animi.

Gli agenti del 113, coadiuvati dai carabinieri, hanno immediatamente richiesto l'intervento dei sanitari del 118, che, una volta arrivati sul posto, hanno preso in carico l’uomo e lo hanno portato all'ospedale San Donato in codice giallo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si conoscono i motivi per cui l'uomo sia andato in escandescenza, se per l’assunzione di sostanze psicotrope o per problemi psichiatrici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

  • Boscaiolo 47enne muore schiacciato da un albero. E' un incidente sul lavoro

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento