Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Uccise il padre, il 24 ottobre a processo con rito abbreviato

Sarà giudicato con rito abbreviato: la data della prima udienza è stata fissata. Giacomo Ciriello, il 18enne che lo scorso 26 febbraio uccise con una fucilata il padre Raffaele nell'abitazione di Lucignano, andrà a processo il prossimo 24 ottobre...

Sarà giudicato con rito abbreviato: la data della prima udienza è stata fissata. Giacomo Ciriello, il 18enne che lo scorso 26 febbraio uccise con una fucilata il padre Raffaele nell'abitazione di Lucignano, andrà a processo il prossimo 24 ottobre.

Il giovane, assistito dal legale Stefano Del Corto, in aula molto probabilmente non ci sarà: si trova in una casa famiglia di Prato, come disposto dal gup di Arezzo Anna Maria Loprete e confermato dal tribunale del Riesame. Qui sta proseguendo un percorso delicato e complesso. Più volte il suo legale ha sottolineato la situazione di estrema fragilità che sta vivendo. In aula probabilmente saranno invece presenti i parenti del padre che si sono costituiti parte civile. Tra loro anche il fratello - zio di Giacomo - rappresentato dall'avvocato Tiberio Baroni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise il padre, il 24 ottobre a processo con rito abbreviato

ArezzoNotizie è in caricamento