Ubriaco a petto nudo prende a spintoni una donna: delirio a Ruscello

Intervento della squadra Volanti: l'uomo, un 42enne, aggredisce i poliziotti e sfascia una parete della questura. E' stato arrestato

Intervento della Polizia di Arezzo in periferia, in località Ruscello per un uomo che ha dato in escandescenza. L'episodio si è verificato qualche giorno fa, nella serata del 12 settembre. Il 113 è stato chiamato da una donna, che lamentava l'aggressione verbale e fisica (offese e spintoni) di un uomo, a seguito di un banale litigio in cui erano coinvolti i due e un'altra donna. L'allarme è scattato verso le 23,30: ed è stata così inviata una volante dell’Ufficio Prevenzione Crimine e Soccorso Pubblico della Questura di Arezzo.

Arrivati sul posto, gli operatori di Polizia hanno notato un uomo a petto nudo "e in evidente stato di ubriachezza" e una donna che, non appena visti gli agenti, "è corsa verso di loro chiedendo aiuto e riferendo di aver avuto un violento scontro con tale individuo sia verbale che fisico".

Il soggetto si è opposto sin da subito ad ogni controllo da parte degli operatori rifiutando di fornire le proprie generalità e proferendo parole ingiuriose verso gli agenti ai quali si avvicinava con fare minaccioso, tanto da costringerli a bloccarlo afferrandolo per entrambe le braccia.

Ne è scaturita così una violenta colluttazione con l’uomo che, nel tentativo di divincolarsi, ha fatto cadere rovinosamente a terra gli agenti provocandoli lesioni personali; nonostante ciò l'uomo è stato bloccato, mettendolo in sicurezza e condotto negli uffici della questura di Arezzo dove è stato identificato: G.G di 42 anni, italiano residente in provincia di Siena.

L’uomo - riferiscono dalla squadra Volanti - non ha desistito dai suoi comportamenti violenti e di resistenza neanche negli uffici della Polizia tanto da sradicare un pannello di rivestimento di una parete nel tentativo di strappare le sedie a esso ancorate. Inevitabile l'arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell’udienza di convalida è stata applicata la misura coercitiva dell’obbligo di firma tutti i giorni nonché il divieto di dimora nel Comune di Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento