Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Ubriaco e contromano in tangenziale dopo il pranzo coi parenti

L'uomo è stato fermato dagli agenti della polizia locale: aveva un tasso di 1,80 circa. Via la patente, auto sequestrata

Quando è stato fermato dagli agenti della polizia locale di Arezzo non ha saputo giustificarsi. D'altronde non era particolarmente lucido, avendo assunto alcol ben oltre tre volte il limite consentito per mettersi alla guida.

Un uomo aretino tra i 60 e i 70 anni è stato denunciato perché stava procedendo in tangenziale ad Arezzo, lungo viale Amendola, nella corsia opposta a quella che avrebbe dovuto percorrere.

L'auto contromano, una Skoda Fabia, era stata segnalata da più utenti della strada, spaventati dal rischio incidenti, alla centrale della polizia locale di via Setteponti. E così era stata inviata una pattuglia sulle tracce della vettura irregolare. Raggiunta e fermata la macchina, l'uomo alla guida è stato controllato con il test dell'etilometro: aveva circa 1,80 grammi/litro nel sangue di alcol, un valore oltre tre volte al limite di 0,50.

Il controllo è avvenuto intorno alle 14,30 di mercoledì, l'uomo era appena uscita da un pranzo con una parente. Così è stato denunciato, la sua patente è stata ritirata, l'automobile sequestrata ed è arrivata una multa superiore ai 300 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco e contromano in tangenziale dopo il pranzo coi parenti

ArezzoNotizie è in caricamento