Cronaca Centro Storico / Piazza Guido Monaco

Ubriaco dà in escandescenze e colpisce i poliziotti: arrestato

Per lui è stato disposto un anno di reclusione con la condizionale e dunque è stato rilasciato

Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamenti aggravati. Sono queste le accuse di cui ha dovuto rispondere un giovane, cittadino rumeno, di fronte al giudice del tribunale di Arezzo Ada Grignani. L'uomo, arrestato dalla polizia aretina negli scorsi giorni, è stato giudicato ieri per direttissima. Difeso dagli avvocati Francesca Marolda e Alessandro Mori, ha patteggiato. Per lui è stato disposto un anno di reclusione con la condizionale e dunque è stato rilasciato.

L'episodio è quello che si è verificato nei pressi della zona di piazza Guido Monaco e giardini del Porcinai. Secondo quanto appreso, tutto sarebbe partito da una segnalazione arrivata alle forze dell'ordine da alcuni esercenti della zona. L'uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, si sarebbe aggirato lungo via Guido Monaco dove con fare minaccioso avrebbe insultato e molestato i passanti. Poco dopo la richiesta d'intervento la Volante è giunta sul posto ed ha rintracciato il giovane nei pressi dei giardini del Porcinai. Qui, con tanto di bottiglia in mano, avrebbe continuato a dimostrarsi aggressivo fin tanto che gli agenti per immobilizzarlo hanno dovuto utilizzare dello spray uticante al peperoncino. Una volta a terra l'uomo avrebbe continuato a dare in escandescenze procurando lesioni agli agenti. Neanche dopo essere stato trasferito in questura è riuscito a calmarsi danneggiando gli uffici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco dà in escandescenze e colpisce i poliziotti: arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento