Truffe on line, falso annuncio di pezzi di ricambio: due 'professionisti' denunciati

Avevano agito attraverso un famoso sito di compravendita di oggetti on line

I carabinieri della stazione di Montevarchi, hanno scoperto e denunciato all’autorità giudiziaria due “professionisti” della truffa online, i quali, agendo in concorso, avevano sfruttato un famoso sito di compravendita online tra privati per organizzare l’ormai consueto raggiro online.

I due, entrambi italiani con precedenti specifici, hanno seguito il ben noto cliché proponendo un falso annuncio con cui mettevano in vendita dei pezzi di ricambio e riuscivano a farsi accreditare dall’ignara vittima la somma di novecento euro su una carta ricaricabile intestata a uno dei due, per poi far perdere le tracce, senza mai consegnare la merce promessa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta informati dell’accaduto, i militari dell’Arma hanno subito dato il via ad un’attività di indagine, che ha poi portato all’identificazione ed al deferimento di entrambi i soggetti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Scanzi supera il milione di fan. Più 250mila in 7 giorni, nessuno come lui in Italia

  • "In trincea contro il Covid-19: colpisce e uccide lasciando soli i pazienti". La storia di Sara, infermiera aretina a Bologna

  • Mascherine obbligatorie fuori dall'abitazione. L'annuncio di Rossi: "Ne distribuiremo subito 10 milioni"

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Emergenza Covid-19: un valido aiuto viene dai Commercialisti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento