Cronaca

"Ho vinto 400 euro" e cerca di farsi dare i soldi dalla tabaccaia. Ma è una truffa: arrestato

Un ragazzo di 29 anni, cittadino kosovaro residente a Montevarchi, è stato arrestato dai carabinieri di Loreto per i reati di truffa e minacce. Il giovane, scoperto dalla titolare della tabaccheria, ha infatti iniziato a minacciare la donna

Immagine di repertorio

Fa finta di aver vinto al gioco Sisal e cerca di farsi accreditare 400 euro. E' successo il giorno di Ferragosto a Loreto, in provincia di Ancona, quando un ragazzo di 29 anni, cittadino kosovaro residente a Montevarchi, è stato arrestato dai carabinieri della zona per i reati di truffa e minacce. Il giovane, scoperto dalla titolare della tabaccheria, ha infatti iniziato a minacciare la donna. Il 29enne è stato poi portato dai militari dell'Arma nel carcere marchigiano di Montacuto.

L'udienza di convalida e l'obbligo di dimora

Successivamente - come riporta Anconatoday - si è tenuta al Tribunale di Ancona l’udienza di convalida: l'arresto è stato convalidato e il giudice ha scarcerato l’uomo, applicando nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Montevarchi, con il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione tra le ore 22,30 e le 7 e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per sei giorni alla settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho vinto 400 euro" e cerca di farsi dare i soldi dalla tabaccaia. Ma è una truffa: arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento