Promettono 20mila piante di lavandula e poi svaniscono nel nulla: azienda agricola raggirata

Sono quattro le persone denunciate dai carabinieri di Sansepolcro

A conclusione di attività d’indagine, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Sansepolcro hanno scoperto e denunciato all’autorità giudiziaria un 62enne e un 48 padovani, oltre che un 18enne vicentino e un 59enne friulano, tutti pregiudicati, ritenuti autori di una truffa messa a segno a discapito di azienda agricola della Valtiberina

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I quattro infatti, hanno raggirato i titolari dell'attività promettendo la cessione di ben 20.000 piante di lavandula. Così si sono fatti consegnare dapprima 250 euro in contanti e poi due assegni dell’importo di 5.000 euro cadauno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento