Cronaca

Ventenni maghi della truffa online: scoperti per la falsa vendita di un aspirapolvere

Dopo la denuncia di un valdarnese sono iniziate le indagini che hanno portato a scoprire i due truffatori.

Avevano messo in vendita un aspirapolvere, ma una volta incassati i soldi non hanno mai consegnato l'elettrodomestico. Due giovanissimi, già con precedenti specifici, sono stati segalati per truffa. Vittima del raggiro, un valdarnese che si è recato al commissariato di polizia di Montevarchi per denunciare l'accaduto.

Gli agenti, dopo uno specifico lavoro di indagine, hanno trovato dapprima uno dei due artefici e lo hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria. Si tratta di un 22enne di origini salernitane. Il ragazzo aveva messo in vendita l'aspirapolvere su Subito.it a 430 euro, ma una volta ricevuto il bonifico, è sparito. 

L'identificazione del truffatore è avvenuta tramite accertamenti sull’ Id seriale con il quale era stato inserito l'annuncio. Ulteriori accertamenti hanno portato all'identificazione di un altro ragazzo, un 19enne pugliese, poi risultato complice del 22enne. I due avevano già precedenti per truffe messe a segno insieme.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventenni maghi della truffa online: scoperti per la falsa vendita di un aspirapolvere

ArezzoNotizie è in caricamento