"Servono soldi per un'ambulanza". Raffica di truffe ad Arezzo, la Croce Bianca: "Non aprite, non siamo noi"

Sedicenti volontari bussano porta a porta per raccogliere denaro. Ma l'associazione di volontariato di via dell'Anfiteatro mette in guardia: "Non siamo noi, state attenti"

Raffica di segnalazioni di truffe porta a porta ad Arezzo. Ci sarebbero persone che si fingono volontari della Croce Bianca, chiedendo soldi per l'acquisto di mezzi di soccorso per l'associazione. "Ma di certo non siamo noi - dicono dalla Croce Bianca di Arezzo - anzi diffidiamo chiunque a usare il nostro nome". E l'invito è quello di non aprire la porta ai sedicenti volontari. Nel corso di questa mattinata sono già tre le segnalazioni arrivate alla sede dell'associazione di pubblica assistenza di via dell'Anfiteatro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1823 casi in Toscana. 15 i decessi in 24 ore

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Coronavirus nell'Aretino: +252 casi oggi. I contagi per comune. Esauriti i posti in Terapia intensiva al San Donato

  • Dilettanti, ecco i campionati costretti allo stop

  • 92 nuovi positivi nell'Aretino, più della metà nel capoluogo. Salgono a 79 i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento