32 treni interamente soppressi, Italia divisa in due per ore. L'elenco dei convogli in transito e le misure di Trenitalia

Arezzo stretta nella morsa dei ritardi e dei treni soppressi

Operai al lavoro sulla cabina incendiata, foto di Firenze Today

16 treni soppressi nell'intera tratta nella linea ferroviaria tradizionale, 14 frecciarossa e 2 frecciargento soppressi nell'alta velocità. Inizio settimana disastroso per il traffico ferroviario italiano. L'incendio di una cabina elettrica lungo la tratta fiorentina, all'altezza di Rovezzano ha provocato a caduta disagi che si sono diffusi da nord a sud con la cancellazione totale di 32 treni e accumulando ritardi fino a 180 minuti, in quelli che, nonostante tutto, sono riusciti con molta lentezza a partire.

Disagi gravi che si sono riversati anche sui pendolari aretini, alcuni ormai in treno nel momento in cui si è capito che la sitauzione era davvero complicata, altri che hanno fatto in tempo a prendere l'auto. Anche se si racconta di scene di confusione, nella gestione dei viaggiatori, con difficoltà ad apprendere le corrette informazioni per chi era in attesa di sapere il destino del proprio convoglio. Altoparlanti e tabelloni non sempre sincronizzati e comunicazioni solo con il numero del treno, senza le destinazioni, hanno provocato ulteriori lamentele da parte dei pendolari. Sicuramente è stata una situazione del tutto straordinaria, causata da un incendio doloso, che ha provocato molti danni economici oltre che disagi personali e per la quale l'autorità giudiziaria sta indagando, visto che potrebbe trattarsi di un vero e proprio attentato, compiuto nel giorno in cui dovrebbe andare a sentenza un processo contro 28 anarchici proprio a Firenze. Sempre nel capoluogo di Regione oggi pomeriggio è attesa anche la visita del Ministro dell'interno Matteo Salvini.

"Dovevo partire per Firenze con il treno delle 9:16, ma non era nemmeno nell'elenco del tabellone, così ho deciso che era la giornata giusta per prendere la macchina." Racconta un giovane pendolare. "Ho visto che il diretto a Napoli Centrale delle 6:37 viaggiava con 180 minuti di ritardo e alle 9 di questa mattina non aveva ancora lasciato la stazione di Arezzo" racconta un altro viaggiatore aretino.

L'origine di tutto

Persone ancora ignote avrebbero dato fuoco ad una cabina elettrica dell'alta velocità nel tratto della stazione di Rovezzano in provincia di Firenze. L'allarme sarebbe partito pochi minuti dopo le 5, quando un motorista ha visto fumo nella zona della cabina ed è scattato il blocco del traffico ferroviario tra Roma e Firenze (come racconta Firenze Today) Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, Polfer, Digos e polizia scientifica. Così l'Italia si è ritrovata, da questo punto di vista, divisa in due, con i pendolari aretini stretti nel mezzo, così come quelli che ad Arezzo dovevano arrivare, per motivi di affari o anche solo per il maxi concorso per infermieri che è partito oggi ad Arezzo Fiere. 

Cabina in fiamme: "E' un atto doloso"

L'elenco dei treni soppressi e di quelli partiti a metà

A seguito di atti dolosi all'infrastruttura nel nodo di Firenze da parte di ignoti, segue riprogrammazione offerta ferroviaria fino alle ore 12:00:

  • Treno 23501 soppresso intera tratta
  • Treno 6712 soppresso intera tratta
  • Treno 11652 soppresso tra Pontassieve e Firenze
  • Treno 6653 soppresso tra Firenze a Pontassieve
  • Treno 11980  soppresso tra Pontassieve e Firenze
  • Treno 11981 soppresso intera tratta
  • Treno 6643 soppresso intera tratta
  • Treni 11666 soppresso intera tratta
  • Treno 11662 soppresso intera tratta
  • Treno 11668 soppresso intera tratta
  • Treno 6643 soppresso intera tratta
  • Treno 6636 soppresso a Figline v.no. 
  • Treno 21454 soppresso intera tratta
  • Treno 11939 soppresso intera tratta
  • Treno 11935 in arrivo a Borgo S.l. effettua treno 11988.
  • Treno 29938 soppresso da Osmannoro a Firenze Rifredi
  • Treno 23503 soppresso intera tratta.
  • Treno 23502 soppresso tra Montevarchi e Firenze Rifredi
  • Treno 6714 soppresso intera tratta
  • Treno 11659 soppresso intera tratta
  • Treno 11680 soppresso tra Arezzo e Firenze
  • Treno 11931 soppresso tra Figline a Arezzo
  • Treno 11666 soppresso tra Arezzo a Figline
  • Treno 6870 soppresso intera tratta
  • Treno 11653 -6718 soppresso intera tratta
  • Treno 3168 soppresso tra Arezzo e Firenze
  • Treno 6727 soppresso intera tratta
  • Treno 11802 soppresso Montevarchi Firenze Campo Marte
  • Treno 11655 soppresso tra Firenze SMN e Arezzo
  • Treno 11675 soppresso tra Firenze SMN e Arezzo
  • Treno 2304 effettua fermate straordinarie a Ponticino, Laterina, Bucine, Incisa, Rignano sull’Arno, S. Ellero, Pontassieve, Sieci, Compiobbi, Firenze Rovezzano

Viaggiatori da Firenze S. Maria Novella per Roma Tiburtina e Roma Termini sono autorizzati a viaggiare sui treni Alta Velocità 9685 e 9501 senza supplemento.

D’ intesa con ATAF i viaggiatori in discesa a Firenze Statuto possono utilizzare la tramvia verso il centro / Firenze Santa Maria Novella

I Frecciarossa e i frecciargento soppressi

Nel nodo dell'alta velocità di Firenze risultano soppressi 14 Frecciarossa: 9612, 9615, 9407, 9631, 9626, 9414, 9525, 9620, 9621, 9413, 9422, 9624, 9623, 9528; Anche due Frecciargento hanno subito lo stesso taglio, si tratta dei 8408, 8427.

Trenitalia sta riprogrammando il traffico ferroviario e l'usicta dei convogli.

I primi treni utili 

Trenitalia ha approntato una serie di treni in partenza che hanno comunque un ritardo di 120 minuti rispetto alla normale tabella di marcia. Da Torino i 9887, 9619; 

da Milano: 9607, 9301, 9617, 9609, 9521; da Bologna: 9503, 8503, 9403, 9605; da Firenze: 8585, 855;  da Roma: 9606, 9668; da Napoli: 9520, 9512, 9616, 9614.

Treni Frecciarossa 9512 e 9520 effettuano fermata nella stazione di Napoli Afragola.

Tutti i passeggeri di questi treni possono richiedere rimborso integrale del titolo di viaggio o effettuare un cambio in biglietteria o in assistenza, indipendentemente dalla tariffa acquistata.

Gravi disagi in tutta Italia

Il traffico ferroviario  Alta Velocità e Regionale nel nodo di Firenze, precedentemente sospeso sulle linee Torino/Milano - Roma/Napoli e Venezia/Verona - Roma/Napoli a seguito di atto doloso da parte di ignoti all'infrastruttura, è ripreso con forti rallentamenti.

I treni in viaggio subiscono ritardi, variazioni o cancellazioni .

Tutti i passeggeri dei treni a lunga percorrenza interessati (AV, IC, ICN) possono richiedere rimborso integrale del titolo di viaggio in biglietteria o  compilando la richiesta online su: https://reclami-e-suggerimenti.trenitalia.com/rimborsi/Anagrafica.aspx, o in alternativa effettuare un cambio in biglietteria o in assistenza, indipendentemente dalla tariffa acquistata.

Sul posto stanno operando le squadre tecniche di RFI per il ripristino della piena funzionalità dell'infrastruttura.

Seguiranno aggiornamenti non appena disponibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto sotto la doccia

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Da Arezzo al Grande Fratello: Jacopo Poponcini nella casa più spiata d’Italia

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fa il pieno ma non riesce a pagare con la carta. Dice al benzinaio: "Stai sereno", poi scappa

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento