Tragedia della strada, studentessa 26enne muore in un frontale

Drammatico incidente stradale ieri mattina sulla provinciale 540 della Valdambra. Una ragazza di 26 anni, Alice Rondini, residente a Senigallia, ha perso la vita in un frontale con un furgone.Il drammatico scontro è avvenuto alle 11,45 nei pressi...

ambulanza1

Drammatico incidente stradale ieri mattina sulla provinciale 540 della Valdambra. Una ragazza di 26 anni, Alice Rondini, residente a Senigallia, ha perso la vita in un frontale con un furgone.Il drammatico scontro è avvenuto alle 11,45 nei pressi dell'incrocio per Montebenichi.

La giovane studentessa universitaria della Sapienza di Roma, stava andando al lavoro. Durante l'estate aveva infatti trovato un'occupazione in un resort di Castelnuovo Berardenga. Un impiego a tempo, che però le permetteva di guadagnare qualcosa e pagarsi gli studi. Ieri era a bordo della sua Fiat Punto quando, per motivi ancora da chiarire, si è scontrata con il furgone che stava arrivando in senso contrario di marcia. Sul posto per i soccorsi sono arrivati i sanitari del 118 di Siena e i vigili del fuoco di Siena.

Il guidatore del furgone è rimasto ed è stato trasferito all'ospedale Le Scotte di Siena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corpo ormai senza vita di Alice è stato invece portato all'Ospedale della Gruccia, dove poco ore dopo sono arrivati dalle Marche i familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento