Termocoperta in fiamme, muore per i fumi killer. Il disperato tentativo di sfuggire al rogo

Una coperta elettrica difettosa, il fumo denso sprigionato dalla combustione, la morte per asfissia. Sono state le esalazioni di monossido di carbonio a recidere il filo che legava alla vita Torquato Primitivi, 78 anni, originario di Anghiari...

 

Una coperta elettrica difettosa, il fumo denso sprigionato dalla combustione, la morte per asfissia. Sono state le esalazioni di monossido di carbonio a recidere il filo che legava alla vita Torquato Primitivi, 78 anni, originario di Anghiari. L'uomo è morto ieri sera, nel suo appartamentino incastrato tra i fitti caseggiati di un minuscolo borgo arroccato sopra Palazzo del Pero: Donatiella.

Il 78enne viveva lì da qualche settimana, dopo essere tornato, riferiscono dal vicinato, dal soggiorno in una residenza per anziani. Viveva solo, ma una collaboratrice domestica, ogni mattina, passava a trovarlo e a sbrigare le faccende di casa. E' stata la donna, verso le 8, a trovare il corpo e a dare l'allarme al 118 e ai vigili del fuoco.

Torquato Primitivi era in camera da letto, riverso a terra, in parte bruciato dalla coperta che era andata in fiamme. Ma non è stato il rogo a determinare il decesso del 78enne. L'uomo è morto a causa dei gas sprigionati dalla inaspettata combustione.

Probabilmente il 78enne dormiva nel suo letto, quando si è accorto della termocoperta surriscaldata. Si è agitato, forse ha chiesto aiuto ed è finito a terra. Ma i fumi del principio di incendio lo avevano già stordito. Ha perso conoscenza e, poco dopo, il monossido lo ha ucciso.

L'esatta dinamica sarà ricostruita nell'inchiesta aperta dal magistrato della procura di Arezzo Chiara Pistolesi. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia aretina, con il supporto degli specialisti scientifici.

Neanche un mese fa, in via Petrarca ad Arezzo, una donna di 76 anni, Elsa Berneschi Rossi, era deceduta a seguito di un incendio nella propria abitazione, originato da un mozzicone di sigaretta.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento