Cronaca Olmo-San Zeno / strada A, 32

Tentano assalto all'Italpreziosi di Ivana Ciabatti: ladri messi in fuga dall'allarme

E' accaduto nella notte tra sabato e domenica

Ivana Ciabatti all'interno dell'azienda

Assalto di notte alla Italpreziosi di San Zeno, nel pieno del weekend, tra sabato e domenica, quando quella zona industriale è molto poco frequentata.

La banda di malviventi è entrata in azione all'una di notte, attraverso una finestra, il sofisticato impianto di allarme è entrato subito in funzione e a nulla sono valsi i tentativi di metterlo fuori uso. Così, senza possibilità di agire indisturbati i banditi si sono dati alla fuga. Dopo pochi attimi sono giunti sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile di Arezzo che non hanno trovato nessuno nell'azienda di Ivana Ciabatti. Solo i segni evidenti nella finestra da dove avevano tentato di iniziare il colpo.

Questa mattina gli inquirenti potranno visionare le immagini a circuito chiuso del sistema di videosorveglianza dell'azienda che si occupa di affinazione dei metalli preziosi. Un dettaglio che fa pensare agli altri recenti colpi che ci sono stati, alla Chimet, senza riuscire nemmeno ad avviciniarsi allo stabilimento, oppure alle aziende di via Sergio Ramelli dove è stato sottratto argento.

Il tentativo maldestro alla Chimet

Taglio della recinzione poi la fuga

Via Ramelli: muro sfondato con il muletto

Distrutto l'allarme e portato via argento: la testimonianza

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano assalto all'Italpreziosi di Ivana Ciabatti: ladri messi in fuga dall'allarme

ArezzoNotizie è in caricamento