rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Montevarchi

Minaccia il suicidio con scaglie di vetro: salvata due volte dai carabinieri

Convulso episodio in Valdarno, la donna è stata condotta in ospedale da dove poi è scappata. Ma è stata rintracciata

Convulso episodio ieri sera a Montevarchi, che ha visto impegnati i militari dell'Arma. All'interno di un'abitazione una donna aveva manifestato l'intenzione di togliersi la vita: aveva anche rotto alcuni bicchieri, minacciando di usare contro la propria persona i frammenti di vetro. I carabinieri sono arrivati insieme al servizio sanitario con medico specialista: il personale è riuscito a tranquillizzare la donna e a farla desistere. E' poi stata accompagnata all'ospedale di Montevarchi. Dopo alcune ore, però, la donna era riuscita a sottrarsi alla vigilanza del personale sanitario e ad allontanarsi a piedi dalla Gruccia. Fondamentale - essendo sera e molto freddo - si è rivelata la tempestività dell'intervento delle pattuglie dei carabinieri, che hanno rintracciato quasi subito la donna, nei pressi di via Leopardi, chiedendo l'immediato intervento dell'ambulanza, oltre che dei familiari. Proprio questi ultimi, insieme al personale dell'Arma, sono riusciti a convincere la donna ad essere accompagnata nuovamente nella struttura sanitaria, dove è stata di nuovo ricoverata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia il suicidio con scaglie di vetro: salvata due volte dai carabinieri

ArezzoNotizie è in caricamento