Cronaca

Maltempo breve ma intenso. Notte di lavoro per i vigili del fuoco: le zone più colpite

Dopo l'emissione del codice giallo era atteso il temporale che puntualmente è arrivato questa notte. I danni sono stati provocati dagli alberi pericolanti

La macchina parcheggiata nei pressi della stazione di Camucia che è stata danneggiata

Notte di lavoro per i vigili del fuoco che sono usciti più volte per intervenire nei punti della provincia di Arezzo dove il maltempo, breve, ma intenso, ha provocato alcuni danni.

Le zone più colpite sono state quelle di Cortona e della Valtiberina. Migliore invece la situazione nella città di Arezzo.

La sala operativa della Regione Toscana aveva emesso un codice giallo per l'Aretino, dove erano infatti previsti dei temporali. La pioggia incessante e il forte vento non sono tardati a partire da ieri sera.

Così sono state necessarie alcune decine di interventi da parte delle squadre dei pompieri. Il problema principale è stato rappresentato dagli alberi pericolanti oppure del tutto divelti che sono caduti in strada. La situazione più critica a Camucia in via Regina Elena vicino alla stazione dove un albero è caduto sopra un'auto. 

Altri fusti sono caduti a Sansepolcro e a Pieve Santo Stefano, per fortuna senza provocare grossi danni o feriti. Una pianta è caduta anche nella zona di Badia al Pino. Nessun allagamento è stato registrato dalla sala operativa dei vigili del fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo breve ma intenso. Notte di lavoro per i vigili del fuoco: le zone più colpite

ArezzoNotizie è in caricamento