Tempi della giustizia: 431 giorni di lavoro della Procura per arrivare ad archiviazione o rinvio a giudizio. Tempi lunghi per le cause civili

Quali sono i tempi della giustizia aretina? Quanto tempo richiedono le indagini prima di arrivare ad una archiviazione o ad un rinvio a giudizio? I casi di cronaca giudiziaria che hanno interessato Arezzo mai come nell'ultimo lustro hanno...

giustizia-tribunale

Quali sono i tempi della giustizia aretina? Quanto tempo richiedono le indagini prima di arrivare ad una archiviazione o ad un rinvio a giudizio? I casi di cronaca giudiziaria che hanno interessato Arezzo mai come nell'ultimo lustro hanno catalizzato l'attenzione dei media. Le vicende scaturite dal crac di Banca Etruria hanno portato le telecamere di tutta Italia a puntare l'obiettivo sulla città e sulla sua Procura, guidata dal procuratore Roberto Rossi. Ma di casi ce ne sono stati altri: le vicende che relative a padre Gratien Alabi, poi condannato sia in primo sia in secondo grado, per la scomparsa di Guerrina Piscaglia, e la lunga udienza preliminare per la morte di Martina Rossi, che vedrà l'inizio del processo a carico di due aretini nel mese di febbraio.

Negli ultimi 5 anni, ovvero dal 2013 al 2017 compresi, ad Arezzo sono stati affrontati ben 40285 procedimenti, in media poco più di 8mila all'anno. In 9841 casi l'archiviazione è arrivata in 6 mesi, mentre nello stesso lasso di tempo i rinvii a giudizio sono stati 5955. In 9 casi i procedimenti hanno contato oltre 30 imputati: tra questi la vicenda Fort Knox, conclusa negli scorsi mesi con condanne e imponenti confische di beni, e poi ovviamente, nell'ultimo biennio, quella relativa a Banca Etruria.

Le richieste di archiviazione sono state oltre 18mila, 15952 l'inizio dell'azione penale.

In questo quinquennio il tempo medio di un procedimento è stato pari a 431 giorni: un anno, due mesi e una manciata di giorni. E in effetti di casi eclatanti conclusi - anche dal punto di vista processuale - in anche in meno di 12 mesi ce ne sono stati diversi: dal primo filone d'inchiesta per Banca Etruria, all'omicidio di Katia Dell'Omarino e al conseguente arresto di Piter Polverini, che ad un anno esatto dal delitto e a 9 mesi di distanza dall'arresto ha visto pronunciare una sentenza di condanna.

Cause civili

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma quante sono invece le cause pendenti? Stando ai dati pubblicati da Sole 24 Ore nel rapporto Qualità della Vita 2017, quelle incardinati da oltre tre anni sono pari allo 0,2 per cento del totale delle cause, in media con il dato nazionale (50esimo posto). E poi si scopre che gli aretini sono meno litigiosi della media: nel 2016 le nuove cause sono state 652 ogni 100mila abitanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • LIVE | Suspense ballottaggio e raffica di contestazioni. Sezioni scrutinate 22 su 97: Ghinelli al 48,11%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento