Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Sversamento di gasolio in un corso d'acqua. L'Arpat: "Colpa di una cisterna"

Ieri la polizia provinciale ha chiesto l'intervento dei tecnici del dipartimento Arpat di Arezzo per la presenza di gasolio in un corso d’acqua in località Casacciola a Subbiano. "Nel corso del sopralluogo - spiega l'Arpat - al quale hanno...

Ieri la polizia provinciale ha chiesto l'intervento dei tecnici del dipartimento Arpat di Arezzo per la presenza di gasolio in un corso d'acqua in località Casacciola a Subbiano.

"Nel corso del sopralluogo - spiega l'Arpat - al quale hanno partecipato anche operatori del Corpo Forestale dello Stato, i tecnici Arpat hanno effettuato campionamenti a monte e a valle della macchia di gasolio presente nel corso d'acqua, per individuare il punto di immissione. Si è così potuto risalire alla fonte dello sversamento: una cisterna a uso domestico interrata che, per lavori di manutenzione, era in corso di svuotamento tramite taniche. Proprio da una di tali taniche era fuoriuscito il gasolio che si è immesso nel pluviale e, favorito dalle forti precipitazioni atmosferiche in atto, ha raggiunto il corso d'acqua. Si è dunque trattato di una quantità che si è stimata esigua e tale stima è stata confermata da un'ulteriore ispezione effettuata nella mattinata di oggi. Nel corso del sopralluogo sono stati ripetuti i campionamenti, anche se gli esami visivi e olfattivi indicavano quantità residue di gasolio appena rilevabili".

Foto Arpat

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sversamento di gasolio in un corso d'acqua. L'Arpat: "Colpa di una cisterna"

ArezzoNotizie è in caricamento