menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Studente con meningite in una scuola superiore del cortonese: profilassi antibiotica ai compagni di classe

La Asl rinnova l’invito alla vaccinazione gratuita

Un caso di meningite meningococcica in una scuola superiore dell'Aretino. E' stato segnalato ieri sera dalla Asl umbra al servizio di Igiene e prevenzione Asl Toscana sud est. Il ragazzo è residente in Umbria ma frequenta l’Istituto Signorelli di Cortona. Per questo il servizio di Igiene Pubblica della Asl Toscana sud est ha contattato questa mattina il dirigente scolastico per informare i genitori dei ragazzi, compagni di classe, e invitarli ad effettuare la profilassi antibiotica prevista in questi casi.

"La profilassi  - spiega la Asl in una nota - è prevista per i contatti stretti e non per contatti casuali, come possono essere i ragazzi incontrati nel corridoio o negli spazi comuni. Non è prevista nemmeno per i contatti dei contatti, ad esempio gli amici dei genitori o dei fratelli del ragazzo. Non è ancora noto il sierogruppo del meningococco che ha determinato il caso. Si ricorda a tutti i genitori ed ai ragazzi che è importantissimo aderire alla vaccinazione antimeningococcica offerta gratuitamente in Toscana dal calendario vaccinale regionale contro il meningococco C nel secondo anno di vita, a 6-9 anni, e nell'adolescenza. La vaccinazione contro il meningococco B è offerta gratuitamente nel primo anno di vita ai nati dal 2014, e in copagamento nelle altre fasce di età".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento