Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

Un ragazzo di 16 anni portato con Pegaso a Firenze dopo i traumi riportati. L'episodio è accaduto a Sansepolcro, il giovane caduto dal lucernario di un capannone in cui l'istituto si era allargato per avere maggiori spazi

Il teatro dell'incidente (Foto concessa da TeverePost)

Ritorno a scuola funestato dalla caduta di uno studente da un lucernario. L'episodio si è verificato a Sansepolcro, intorno alle 10,30. Il ragazzo, 16 anni (nato in Albania e residente a Sansepolcro), è precipitato da un'altezza di circa 6 metri. In sostanza, il giovane si trovava al primo piano di una struttura industriale di via Ginna Marcelli. Parte del fabbricato è stato infatti concesso in uso all'Istituto professionale Ipsia Francesco Buitoni: per le normative anti-Covid la scuola, non avendo spazi sufficienti a contenere gli iscritti, si è infatti allargata allo stabile che, a pianterreno, ospita una segheria.

L'incidente a metà mattinata

Ma a metà mattinata, è accaduto l'imponderabile. Il ragazzo - durante la ricreazione - aveva deciso di prendere una boccata d'aria, recandosi assieme ai compagni nel lucernario, zona esterna collegata allo spazio adibito ad aule. Improvvisamente parte della struttura del balcone che lo sorreggeva è crollata. Lo studente è caduto a terra, rimediando gravi traumi. Fortuntamente non ci sono stati altri ragazzi coinvolti. E' stato il personale scolastico a dare l'allarme. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i vigili del fuoco dal comando di Arezzo e dal distaccamento di Sansepolcro, i carabinieri della compagnia biturgense, che stanno indagando per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Sotto le immagini gentilmente concesse da TeverePost

Indagini dei Carabinieri

Il 16enne è stato subito preso in carico dal personale sanitario, giunto sul posto con ambulanza e automedica. Dopo una prima valutazione delle condizioni del paziente, è stata decisa l'attivazione dell'elisoccorso Pegaso. L'elicottero, atterrato in Valtiberina, ha poi caricato il giovane che è stato trasferito in codice 2 all'ospedale fiorentino di Careggi. Ha riportato numerose fratture (tra cui entrambi i polsi) e la prognosi è riservata. I vigili del fuoco, sul momento, hanno provveduto a mettere in sicurezza l'area che poi è stata posta sotto sequestro dai militari dell'Arma. L'accesso al lucernario non era interdetto, lo studente ferito ha avuto liberamento accesso al balcone, poi crollato. La Procura di Arezzo è stata informata dell'accaduto e gli inquirenti si stanno muovendo per accertare eventuali responsabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo aggiornato alle 19,04 del 14 settembre 2020

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento