Stella e Carlos, l'addio. Per lui Funerali di Stato alla Fiera di Genova, per lei cerimonia a Foiano. E' lutto nazionale

Saranno celebrati sabato prossimo alle ore 11 alla Fiera di Genova i Funerali di Stato delle vittime del crollo del ponte Morandi. Tra le oltre 30 bare ci sarà anche quella di Carlos. Stella invece potrà essere salutata in una cerimonia che si...

StellaBoccia_CarloJesus2

Saranno celebrati sabato prossimo alle ore 11 alla Fiera di Genova i Funerali di Stato delle vittime del crollo del ponte Morandi. Tra le oltre 30 bare ci sarà anche quella di Carlos. Stella invece potrà essere salutata in una cerimonia che si svolgerà presso la chiesa evangelica di Foiano.

Stella e Carlos sono i due ragazzi di 27 e 24 che hanno perso la vita nel crollo della struttura.

La sede prescelta per i Funerali di Stato è quella della Fiera di Genova. L'unico spazio (oltre all'ipotesi Ferraris ventilata nelle prime ore) in grado di ospitare le migliaia le persone attese per partecipare alla cerimonia. Qui saranno accolte le 39 salme, ma anche eventualmente gli altri corpi ritrovati sotto le macerie. A celebrare le esequie sarà l’arcivescovo di Genova cardinal Angelo Bagnasco. Prevista ma ancora non confermata ufficialmente la presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella. Quella di sabato sarà anche una giornata di lutto nazionale per il Paese, come annunciato dal premier Conte.

Stella Boccia

Dopo i Funerali di Stato la salma di Carlos farà ritorno nella propria città e i familiari potranno disporre la sepoltura.

Ieri i parenti di Stella hanno invece chiesto di celebrare i funerali presso la chiesa evangelica di Foiano. Un rito al quale avranno accesso parenti, amici e tutti quelli che volevano bene a Stella, ma non telecamere e i flash delle macchine fotografiche. Chiedono una cerimonia "intima", senza clamore. La giovane poi riposerà nel cimitero di Badia al Pino.

Un viaggio che nella notte tra il 14 e il 15 agosto era stato intrapreso dalla zia di Carlos Jesus Eraso Trujillo e da un familiare di Stella Boccia.

Sono stati loro a riconoscere le salme a distanza di poche ore informando poi i parenti rimasti a casa. Il padre di Carlos alla notizia sarebbe stato colto da un malore.

I genitori del 27enne di origine peruviana, ma da anni residente a Capolona, hanno raggiunto anche loro nella giornata di ieri Genova.

La madre di Stella, Carmela, si è messa in viaggio alle prime luci dell'alba di un Ferragosto in cui la tragedia del ponte Morandi ha colpito anche il territorio aretino. La donna abitava con Stella e il figlio Francesco a Viciomaggio.

Una famiglia molto conosciuta quella della 24enne, che in tenera età aveva perso il padre. I parenti della ragazza gestiscono vari ristoranti nell'aretino tra i più noti e frequentati come il Vesuvio, il Pescatore e Billi's.

Proprio un parente della ragazza conferma che questa notte alcuni familiari si sono messi in viaggio verso Genova. Un viaggio per un ultimo abbraccio a Stella. Alla famiglia sono arrivate le condoglianze dell'amministrazione di Civitella in Valdichiana. Così come ha fatto il Comune di Capolona che è pronto a sostenere la famiglia di Carlos.

Articoli correlati:

Tragedia di Genova, una coppia aretina tra le vittime: si tratta di Stella Boccia e Carlos Trujillo

Stella e Carlos, chi erano i due fidanzati

Il cordoglio di Capolona e Civitella per i due fidanzati

Francesca e Allyson, due angeli aretini tra le macerie di Genova

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Twitter @ArezzoNotizie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

  • "Mio fratello era buono e solare. Lo porterò con me in un tatuaggio"

  • Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento