rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Pedina commessa e le lascia biancheria intima sull'auto: arrestato per stalking ad Arezzo

Le manette sono scattate nel weekend, oggi la convalida dell'arresto operato dalla Volante. La vittima lo aveva già denunciato: l'uomo è stato sorpreso ad aspettarla fuori dal negozio dove lavora

La pedinava, le mandava messaggi sgraditi a sfondo sessuale, le lasciava cioccolatini, fiori e biancheria intima sull'autovettura. Un comportamento morboso che ha determinato l'arresto di un 50enne, operato dagli agenti della Polizia di Stato tre giorni fa. Le manette sono scattate per stalking proprio davanti al negozio di Arezzo in cui la donna lavora come commessa nella giornata di sabato 4 maggio. Sono stati gli operatori di Polizia della squadra Volanti, guidati dal dirigente Marco Gallorini, a intervenire a seguito della segnalazione: l'uomo era all’interno della propria autovettura appostato nei pressi dell'esercizio. La vittima lo aveva denunciato pochi giorni prima a seguito di ripetuti episodi di molestie e persecuzioni.

La ricostruzione dell'accaduto

Gli inquirenti hanno accertato che i due si erano conosciuti alcuni mesi prima, iniziando a frequentarsi come amici, fino a quando, l’uomo ha iniziato a dimostrare un attaccamento sempre più spinto nei confronti della vittima. A seguito di atteggiamenti morbosi di lui, la donna aveva manifestato più volte la volontà di interrompere il rapporto di amicizia, tuttavia sono continuate senza sosta le telefonate e i messaggi quotidiani, con contenuti anche a sfondo sessuale e minaccioso; più volte inoltre la vittima aveva avvistato l’uomo sotto la propria casa casa o sul posto di lavoro e in più di un'occasione aveva trovato regali lasciati sull'auto come barrette di cioccolato, rose e intimo da donna. Queste condotte, ripetute nel tempo, hanno portato la donna a temere per la propria incolumità e addirittura a modificare le proprie abitudini di vita per la paura di incontrare lo stalker sotto casa o all’uscita dal lavoro. Il cinquantenne è stato così tratto in arresto in flagranza di reato per atti persecutori e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa della convalida avvenuta oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedina commessa e le lascia biancheria intima sull'auto: arrestato per stalking ad Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento