menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

30enne ubriaco minaccia con una roncola chi rientra a casa prima del coprifuoco

Il fatto è accaduto ieri sera nei vicoli adiacenti a Piazza Grande

Un giovane aretino in preda ai fumi dell'alcol è stato fermato dai carabinieri di Arezzo mentre stava spaventando, brandendo una roncola, i passanti che ieri sera stavano facendo rientro a casa nelle strade adiacenti a Piazza Grande.

Sono stati vari residenti della zona a segnalare il fatto, cioé la presenza di questa persona in evidente stato di forte ebbrezza alcolica che si aggirava per le strette vie alzando la roncola di circa ben 60 cm di lunghezza verso chi stava rientrando nelle proprie abitazioni della zona nella fascia oraria precedenti al coprifuoco delle 22,00.

Sono stati gli uomini della sezione radiomobile della compagnia di Arezzo ad intervenire nel centro storico. I militari, dopo aver individuato l’uomo, un trentenne aretino, con l’ausilio di una pattuglia della Polizia di Stato, sono riusciti a bloccarlo, a sequestrare l’arma e a trasportarlo presso la Caserma dei Carabinieri di Arezzo da dove, visto il grave stato di alterazione psico-fisica, è stato prelevato da personale sanitario per essere accompagno presso il pronto soccorso dell'ospedale San Donato dove è stato sottoposto alle cure del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento