Cronaca

Spacciatore di eroina arrestato in via Veneto

Un giovane spacciatore di origini tunisine è stato arrestato ieri dagli agenti del reparto di prevenzione del crimine toscano in via Vittorio Veneto. Il personale, giunto in rinforzo alle voltanti della questura per le attività di contrasto dello...

polizia-controlli1

Un giovane spacciatore di origini tunisine è stato arrestato ieri dagli agenti del reparto di prevenzione del crimine toscano in via Vittorio Veneto. Il personale, giunto in rinforzo alle voltanti della questura per le attività di contrasto dello spaccio di droga ad Arezzo, nella serata di ieri ha notato una Golf transitare nella zona di Saione. A bordo tre soggetti che hanno destato subito i sospetti degli agenti che si sono avvicinati per un controllo ed hanno notato lo strano comportamento di uno dei tre uomini che agitava le braccia in modo anomalo.

Gli operatori, sono riusciti a scorgere un involucro trasparente contenente delle confezioni di colore bianco poste sul tappetino lato passeggero anteriore.

Immediatamente i tre soggetti sono stati bloccati ed uno di essi, precisamente tale H.F., nato in Tunisia il 17.12.1988, passeggero più vicino all'involucro, vistosi ormai scoperto, ha ammesso di esserne il possessore e, alla richiesta dei poliziotti, ha dichiarato che all'interno vi era eroina pronta per la vendita.

La sostanza, del peso complessivo di 25 grammi, è risultata proprio eroina contenuta in 13 bustine di piccole dimensioni.

I tre uomini sono stati sottoposti a perquisizione personale.

Solo H.F. è risultato avere denaro per un totale di 290,00 ? che ha dichiarato essere il provento della vendita di sostanza stupefacente già effettuata.

L'H.F. è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e tradotto in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore di eroina arrestato in via Veneto

ArezzoNotizie è in caricamento