menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia in bicicletta al Bagnoro. 39enne arrestato dalla polizia

Da controlli più approfonditi all’interno della sua abitazione sono stati trovati, nascosti in una confezione di caramelle, ulteriori 25 grammi di cocaina già suddivisi in dosi e 8 di marijuana

Sono stati gli agenti della squadra mobile della polizia di Arezzo ad arrestate K.L., 39enne di origini albanesi, con l’accusa di detenzioni ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti. Le manette sono scattate giovedì pomeriggio quando, dopo giorni di indagini e pedinamenti, gli agenti hanno colto il flagrante l’uomo. Tutto ha preso il via da un susseguirsi di strani spostamenti in bicicletta. Il 39enne, già noto alle forze di polizia per precedenti analoghi, era stato notato aggirarsi con fare furtivo per le vie di Bagnoro, frazione alle porte di Arezzo dove risiede da tempo. “Da un’attenta attività di osservazione e pedinamento - spiegano dalla questura - i poliziotti hanno accertato che durante le passeggiate in biciclettaincontrava vari soggetti, conosciuti come tossicodipendenti, ai quali cedeva della cocaina”.

Giovedì, dopo aver accertato l’ennesima cessione di droga, gli uomini della squadra mobile lo hanno bloccato. Da controlli più approfonditi all’interno della sua abitazione sono stati trovati, nascosti in una confezione di caramelle, ulteriori 25 grammi di cocaina già suddivisi in dosi e 8 di marijuana, oltre a strumenti utili per il confezionamento dello stupefacente. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati 650 euro, provento dell’attività di spaccio. Il 39enne è stato arrestato e trasferito nel carcere di Arezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Come si trasforma il nostro corpo quando ci innamoriamo

  • Eventi

    Benedetta Torrini vince Sanremo Newtalent

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento