Cronaca

Tradito dal nervosismo, giovane spacciatore finisce in manette

I carabinieri di San Giovanni Valdarno intensificano i controlli su Montevarchi, arrestato un giovane spacciatore

E' stato tradito dal nervosismo un giovane spacciatore arrestato dai carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno. Il ragazzo era stato notato in atteggiamento sospetto insieme a due suoi connazionali nel centro di Montevarchi. I militari avevano fermato i tre giovani per un normale controllo dei documenti quando hanno deciso di perquisirli visto l’atteggiamento nervoso mostrato da uno dei tre.

Proprio quel giovane è stato trovato in possesso di una dose da un grammo e mezzo di “hashish” e ben 430 euro in contanti. A quel punto i militari dell’arma hanno deciso di estendere le perquisizioni anche all’abitazione del ragazzo dove sono stati rinvenuti altri 90 euro in contanti, 11 dosi di “cocaina” confezionate per la vendita al dettaglio e del peso complessivo di 3 grammi, una dose da quasi un grammo di “hashish” ed il materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente oltre ad un bilancino di precisione. In attesa dell’udienza che sarà celebrata con rito direttissimo, lo spacciatore è stato collocato a gli arresti domiciliari come disposto dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tradito dal nervosismo, giovane spacciatore finisce in manette

ArezzoNotizie è in caricamento