menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia cocaina dal salotto di casa: pusher finisce in manette

L'arresto è stato siglato dagli agenti della Squadra Mobile di Arezzo nel pomeriggio di ieri, 24 marzo

Per lui le manette sono scattate nella giornata di ieri dopo che, gli agenti della Squadra Mobile di Arezzo, hanno fatto irruzione nella sua abitazione. 
A finire dietro le sbarre è stato G.M. 52 anni residente nel quartiere di San Marco. L'accusa è detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Secondo quanto ricostruito dai poliziotti, l'uomo, già noto alle forze dell'ordine per reati analoghi, aveva allestito all'interno del proprio appartamento un vero e proprio "negozio" della droga. 

"In questo periodo emergenziale e di forti restrizioni alla libertà di circolazione anche le abitudini criminali cambiano, riscontrando, soprattutto nei reati inerenti lo spaccio stupefacenti, l’utilizzo dell’abitazione come luogo di scambio", spiegano dalla questura di Arezzo. Nel pomeriggio l'attenzione dei poliziotti, impegnati in attività di pattugliamento delle strade cittadine, è stata attirata da un anomalo andirivieni nei pressi dell'abitazione del 52enne. "L’immediato blitz e perquisizione all’interno della casa - continuano dalla questura - ha permesso di rinvenire 2 involucri di cocaina per un peso totale di circa 12 grammi e un bilancino di precisione, nonché altro materiale utile al confezionamento delle dosi".

Per l’uomo è scattato pertanto l’arresto, con il sequestro del quantitativo di droga rinvenuto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

  • Scuola

    "Social ma non per gioco" i corsi per gli studenti di Foiano

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento