rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Montevarchi

Ancora un caso di dengue, al via la disinfestazione urgente

Un caso sospetto a Levanella: ordinanza del sindaco Silvia Chiassai

"A seguito di un sospetto caso di virus Dengue a Levane, appena comunicato formalmente dal Dipartimento della Prevenzione – Igiene pubblica e Nutrizione della Asl, il sindaco Silvia Chiassai Martini ha firmato l’ordinanza contingibile e urgente con la quale viene attivata, a titolo precauzionale, la profilassi secondo le indicazioni impartite dal Ministero della Salute e dalla Regione attraverso lo specifico piano di sorveglianza della arbovirosi". A comunicarlo è l'amministrazione comunale di Montevarchi.

L’ordinanza prevede che gli operatori procedano alla disinfestazione in via Perugia e nelle aree limitrofe contenute in un raggio di 200 metri. Il trattamento è stato programmato con somma urgenza tra le ore 21 di oggi 19 settembre e le ore 3 di domani mercoledì 20 settembre 2023 in considerazione che sono coinvolti due plessi scolastici e gli alunni devono tornare a scuola domani in sicurezza. La cittadinanza sarà avvertita in loco tramite la presenza della Polizia Municipale che precederà le operazioni di trattamento.

"La disinfestazione sarà effettuata con insetticidi, tramite interventi sia adulticidi che larvicidi, sia su suolo pubblico che nelle proprietà private, pertinenze esterne dei plessi scolastici, caditoie stradali e pozzetti, con la ricerca e l’eliminazione dei focolai larvali peri-domestici con ispezioni “porta a porta” delle abitazioni comprese nell’area segnalata, come disposto nell’ordinanza", spiega il comune.

"Secondo l’ordinanza, si ricorda inoltre che viene richiesto a tutti i residenti, amministratori condominiali, operatori commerciali, gestori di attività produttive e in generale a tutti coloro che abbiano l’effettiva disponibilità di aree aperte o abitazioni nelle aree identificate, di permettere l’accesso degli addetti alla disinfestazione per l’effettuazione dei trattamenti attendendosi a quanto indicato dagli stessi.

Durante il trattamento, vengono indicate sempre le seguenti precauzioni da adottare: restare al chiuso e sospendere il funzionamento di impianti di ricambio d’aria, tenere al chiuso gli animali domestici e proteggere i loro ricoveri e suppellettili con teli di plastica. Considerato inoltre, che per effetto deriva i prodotti insetticidi potrebbero ricadere sui prodotti ortofrutticoli, si raccomanda, prima del trattamento, di raccogliere la verdura e la frutta degli orti o proteggere le piante con teli di plastica.

In seguito al trattamento si raccomanda di rispettare un intervallo di 15 giorni prima di consumare frutta e verdura che siano state eventualmente irrorate con prodotti insetticidi, di lavare abbondantemente e sbucciare la frutta prima dell’uso, di procedere, con uso di guanti lavabili o a perdere, alla pulizia di mobili, suppellettili e giochi dei bambini lasciati all’esterno che siano stati esposti al trattamento. In caso di contatto accidentale con il prodotto insetticida, è necessario lavare abbondantemente la parte interessata con acqua e sapone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un caso di dengue, al via la disinfestazione urgente

ArezzoNotizie è in caricamento