Meningite B, scattata la profilassi a Faella e Figline per la morte di Sofia Panconi

La tragedia questa mattina quando una forma violenta di meningite ha stroncato la 21enne di Faella

Si chiama Sofia Panconi la ragazza di 21 anni di Faella morta per una meningite fulminante di tipo B. La febbre alta da ieri è stato il primo segnale di malessere, il medico di famiglia le ha prescritto un antipiretico che ha inizialmente fatto effetto. Ma questa mattina la situazione è precipitata, la febbre altissima e i segni sulle gambe hanno allarmato i genitori che vivevano in casa con lei che hanno chiamato il 118. Purtroppo però non c'è stato nulla da fare, la ragazza è praticamente morta nel suo letto.

La notizia si è diffusa velocemente sia a Faella che nella vicina Figline Valdarno dove lavora in un locale pubblico. Così è scattata la profilassi nei confronti di coloro che sarebbero venuti a contatto con la ragazza nell'arco degli ultimi giorni.

Tra questi i familiari più stretti, i nonni, gli zii e gli amici. L'Asl Toscana Sud Est ha coinvolto nell'azione anche l'Asl Centro proprio per la sede di lavoro di Sofia Panconi. Anche in quella zona è già scattata la profilassi attraverso i medici di famiglia, i pediatri e nei confronti di coloro che sono venuti a contatto con la giovane nel posto di lavoro.

La ragazza si era vaccinata per il ceppo C della meningite, ma non per quello B.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La conferma: è meningococco B 

La tragedia questa mattina a Faella

faella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento