menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accede abusivamente al profilo social della ex e inserisce delle offese, ragazzo denunciato

Modificava costantemente i suoi dati personali inserendo delle descrizioni offensive, ma è stato scoperto con una difficile attività d'indagine dei carabinieri

Accedeva al profilo social della sua ex, abusivamente ovviamente. Ma porima di capirlo la donna ha dovuto fare denuncia presso i carabinieri. Ogni volta che accedeva al proprio profilo si accorgeva che i suoi dati personali erano periodicamente modificati in modo offensivo.

La donna ha raccontato tutto ai carbinieri e li ha messi sulla giusta strada. I fatti sono minuziosamente ricostruiti e il suo telefono è stato ispezionato monitorando costantemente la pagina nel social netowork considerata a questo punto la "scena del crimine digitale". Così gli uomini dell'Arma sono risaliti all'ex ragazzo della vittima. Troppe coincidenze hanno tramutato i sospetti nell'accusa di accesso abusivo ai sistemi informatici.

L'uomo infatti risultava presente on line nelle chat di messaggistica negli stessi momenti in cui i dati personali della donna venivano modificati con le offese. Una volta individuato l'indirizzo Ip del computer utilizzato per gli accessi abusivi c'è stato l'ultimo riscontro del fatto.

Anche se commesso nel sistema digitale, quello della uso abisivo di un profilo di altro utente procurandosi la password in modo illecito o forzando il sistema è un reato grave.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento