rotate-mobile
Cronaca

Gli cade lo smartphone mentre tenta di svaligiare un appartamento: denunciato

Secondo quanto accertato dai carabinieri l'intestatario della sim è risultata essere un pizzeria: con quel numero venivano presi gli ordini per l'asporto

Oltre ai resti di vasi infranti per terra c'era pure uno smartphone che, nessuno degli abitanti dell'appartamento ha riconosciuto come proprio. Ma non solo. Il numero della scheda associato al dispositivo era lo stesso indicato in più siti e volantini come quello da comporre per ordinare una pizza d’asporto. Indizi quasi inconfutabili che hanno portato i carabinieri di Sansepolcro a rintracciare il proprietario del telefono e denunciarlo per furto. A finire nei guai è stato un 30enne che, come detto, dovrà difendersi dalle accuse mosse nei suoi confronti dagli inquirenti.

Così come ricostruito dai carabinieri biturgensi l’episodio si è verificato il giorno di Capodanno. Il presunto responsabile del colpo dopo aver sfondato la porta d’ingresso di un appartamento situato in via Diaz a Sansepolcro, lo avrebbe messo a soqquadro rovistando in ogni angolo, svuotando i cassetti, rompendo vasi e spostando mobili. Una ricerca spasmodica andata avanti, presumibilmente, fino al rientro dei proprietari che hanno colto il responsabile del tentativo di saccheggio sul fatto costringendolo a una precipitosa fuga. I militari intervenuti sul posto per effettuare i rilievi, durante il sopralluogo hanno trovato uno smartphone che è risultato non appartenere a nessuno dei residenti dell’abitazione. Per tale motivo è stato sequestrato e, dopo averlo analizzato, i carabinieri sono riusciti a risalire all’intestatario della sim: una pizzeria del posto.

"Quel cellulare - spiegano i militari - veniva solitamente utilizzato per ricevere gli ordinativi dei clienti e le successive consegne. Ulteriori indagini sono in corso, ma il cerchio è ormai stretto intorno a uno dei collaboratori dei titolari della pizzeria, che ora dovrà spiegare alla magistratura come mai il telefono a lui affidato per lavoro si trovasse invece nell’appartamento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli cade lo smartphone mentre tenta di svaligiare un appartamento: denunciato

ArezzoNotizie è in caricamento