rotate-mobile
Cronaca

Sicurezza sul lavoro e controlli: scattano le multe. In quattro mesi oltre 10 denunce

Negli ultimi giorni sono stati segnalati all'autorità giudiziaria ben tre imprenditori di altrettante ditte operanti nell'Aretino. Il bilancio dei carabinieri

Ponteggi allestiti non correttamente, dotazioni antincendio scadute e attrezzature irregolari. Ammonta a 4.700 euro il conto complessivo delle multe che i carabinieri aretini, insieme ai colleghi forestali e al nucleo ispettorato del lavoro di concerto con la direzione provinciale del lavoro, hanno redatto negli ultimi giorni.

Tre gli episodi in cui, come riportano dal comando provinciale, sarebbero stati riscontrati illeciti. Il primo ha avuto come location Cavriglia. Qui sono stati denunciati due lavoratori di un cantiere privato “per aver messo a disposizione dei lavoratori un verricello non regolamentare, per non aver elaborato i disegni esecutivi del piano di montaggio, uso e smontaggio del ponteggio metallico fisso allestito”. La multa ammonta a oltre 2.700 euro.

Il secondo caso è stato quello avvenuto a Sansepolcro dove, al termine di attività ispettiva presso un istituto scolastico, i militari hanno denunciato l’amministratore della ditta per aver permesso l’allestimento di ponti su cavalletti non conformi. La multa in questo caso è stata di 600 euro circa.

Infine a Castel San Niccolò è stato denunciato il presidente della società incaricata dei lavori all’interno di un cantiere, poiché avrebbe messo a disposizione dei lavoratori mezzi antincendio non idonei ed estintori scaduti. La sanzione ammonta a 1.500 euro.

Secondo i calcoli riportati dai militari aretini, soltanto nell’ultimo quadrimestre ben dieci persone sono state segnalate all’autorità giudiziaria per reati avvenuti nel mondo del lavoro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza sul lavoro e controlli: scattano le multe. In quattro mesi oltre 10 denunce

ArezzoNotizie è in caricamento