Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Si lanciano con l'auto sulla vetrina delle Poste e rapinano l'ufficio brandendo due pistole

Un'auto che si scaglia sulla porta blindata delle Poste in orario di apertura degli sportelli. Due banditi che fanno irruzione nell'ufficio e minacciano una impiegata e una cliente con una pistola in pugno. Una manciata di minuti di terrore questa...

Un'auto che si scaglia sulla porta blindata delle Poste in orario di apertura degli sportelli. Due banditi che fanno irruzione nell'ufficio e minacciano una impiegata e una cliente con una pistola in pugno. Una manciata di minuti di terrore questa mattina a Montemignaio. Il piccolo comune arroccato nella montagna casentinese è stato palcoscenico di una violenta rapina a mano armata. Il bottino è ancora da quantificare, ma potrebbe essere ingente: proprio oggi infatti è giorno di pagamento delle pensioni.

LA VICENDA

Erano le 10 circa quando il mezzo - una utilitaria - ha sfondato con la parte anteriore la porta blindata. La dipendente, per motivi di sicurezza, si era chiusa all'interno con una cliente. Forse aveva colto che c'era qualcosa non che andava, o forse era un semplice scrupolo in una giornata come quella di oggi, nella quale vengono pagate le pensioni.

Dall'auto sono scese due persone: volto coperto e pistola in mano, hanno fatto irruzione nell'ufficio. Una volta all'interno hanno minacciato l'impiegata e si sono fatti consegnare i contanti. Quanti? E' ancora presto per dirlo, i conteggi sono in corso.

Poi i due sono saliti di nuovo in auto e si sono dati alla fuga.

LE INDAGINI

A Montemignaio sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della compagnia di Bibbiena, guidati dal capitano Gabriele Fabian. I militari stanno battendo tutte le piste. Un sopralluogo dettagliato, poi l'attento ascolto dei testimoni per cercare di ricostruire l'intera vicenda. La scena è stata ripresa dalle telecamere interne dell'ufficio postale: anche i filmati sono al vaglio degli inquirenti. I due rapinatori avevano il volto coperto, probabilmente non basterà un video a identificarli. Ma dalle immagini potrebbero comunque emergere aspetti utili alle indagini.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si lanciano con l'auto sulla vetrina delle Poste e rapinano l'ufficio brandendo due pistole

ArezzoNotizie è in caricamento