menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ladri

ladri

Sfondano il cancello e rubano tre auto: rocambolesco inseguimento nella notte

I danni ammontano a circa 40mila euro ma, per fortuna, tutte e tre le auto rubate sono tornate dal loro legittimo proprietario. Questa volta a finire nel mirino dei ladri è stata la Motorauto di via Gobetti. Nella notte tra giovedì e venerdì una...

I danni ammontano a circa 40mila euro ma, per fortuna, tutte e tre le auto rubate sono tornate dal loro legittimo proprietario.

Questa volta a finire nel mirino dei ladri è stata la Motorauto di via Gobetti. Nella notte tra giovedì e venerdì una banda di malviventi è riuscita a rubare dall'interno del parcheggio della concessionaria di automobili tre vetture di seconda mano. I ladri, a quanto pare, prima avrebbero forzato il cancello con un piede di porco e poi, servendosi di un'auto come ariete, lo avrebbero sfondato. In pochi muniti sono riusciti ad entrare in possesso di tre vetture e su queste sono fuggiti a tutto gas diretti verso la concessionaria Mercedes Benz poco distante dal luogo del colpo. E' stato poi però in via Calamandrei che una pattuglia della polizia di Arezzo ha intercettato il gruppetto che viaggiava a tutta velocità con i fare spenti.

Da qui ne è nato un rocambolesco inseguimento che è proseguito per circa cinque chilometri ed è terminato all'interno dell'area di servizio di San Leo. I ladri, vistisi ormai alle strette, hanno abbandonato le automobili sul posto e sono fuggiti a piedi nascondendosi nei campi della zona.

Tutte e tre le auto sono state recuperate e restituite al loro legittimo proprietario.

Ingenti i danni riportati dai tre veicoli. Durante la fuga infatti, i ladri a bordo delle automobili rubate non si sono risparmiati ed hanno guidato in maniera poco attenta e spericolata causando non pochi danneggiamenti alle carrozzerie. Addirittura, durante l'inseguimento con la polizia, alcuni hanno inforcato al contrario la rotatoria di via Calamandrei.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

  • Arezzo da amare

    C'era una volta Piazza San Jacopo

  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento