Sfascia una vetrina con l'auto alle 4 del mattino. Poi va ad autodenunciarsi

Lo schianto è stato forte, per fortuna senza conseguenze per il guidatore e la fidanzata seduta al suo fianco. Ma i due hanno rischiato grosso. Un 27enne aretino ieri notte è finito con la sua Mercedes contro la vetrina di una profumeria...

20180707_104530

Lo schianto è stato forte, per fortuna senza conseguenze per il guidatore e la fidanzata seduta al suo fianco. Ma i due hanno rischiato grosso. Un 27enne aretino ieri notte è finito con la sua Mercedes contro la vetrina di una profumeria, all'angolo tra via Garibaldi e via Guido Monaco, in pieno centro storico ad Arezzo. Danneggiata la vettura, in frantumi i vetri del negozio, sgretolato il muro adiacente. Il semaforo lì nei pressi, quasi abbattuto nell'urto, è stato rimesso in sesto poche ore più tardi dagli addetti alla manutenzione del Comune.

La polizia municipale sta cercando di capire come si sia potuta verificare una carambola del genere: forse una distrazione, un colpo di sonno o un ostacolo improvviso sulla strada. Fatto sta che l'automobile, giunta all'incrocio, ha proseguito la sua corsa senza fermarsi, fino all'impatto. Erano circa le 4 di sabato mattina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il conducente, dopo l'iniziale momento di shock, ha lasciato sotto la saracinesca del negozio un biglietto con le proprie generalità per il titolare della profumeria. Poi si è presentato alla sede della polizia municipale per autodenunciarsi. Maldestro al volante, ma con senso civico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento