Cronaca Centro Storico

Serviva alcolici a 14enni: titolare di un bar denunciato dopo la segnalazione di un padre

Il genitore ha chiesto aiuto alla municipale dopo che la figlia minorenne era tornata a casa in stato di ebbrezza. Gli agenti hanno scoperto che il barista del locale aveva servito ad alcune 14enni bevande alcoliche senza chiedere l'età

La figlia 14enne tornò a casa in evidente stato di ebbrezza. E il padre si rivolse alla polizia municipale per segnalare un bar che somministrava alcolici ai ragazzini.

Sono partiti dalla chiamata di questo genitore gli accertamenti degli agenti della sezione di Polizia Giudiziaria della Polizia Municipale per capire cosa era successo alla giovanissima e se si fosse di fronte ad un fenomeno che interessava più persone.

"E' emerso - spiega la Polizia Municipale in una nota - che alcune ragazze, tutte di età compresa tra i 14 e i 15 anni, durante un fine settimana di movida, si erano recate presso un bar in centro e avevano consumato bevande alcoliche senza che la persona preposta alla vendita e somministrazione, nonostante il loro aspetto facesse sorgere dubbi sul fatto che fossero maggiorenni, richiedesse un documento per verificarne l’età".

Gli accertamenti hanno permesso agli agenti della sezione anche d’identificare la persona che materialmente aveva somministrato gli alcolici alle minorenni. Quest’ultimo è stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di somministrazione di bevande alcoliche a minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serviva alcolici a 14enni: titolare di un bar denunciato dopo la segnalazione di un padre

ArezzoNotizie è in caricamento