Sentenza Concordia. Bichi: "Mi aspettavo più anni ma giustizia è stata fatta"

"Mi aspettavo una pena un po' più pesante anche se, bisogna ammetterlo, un po' di giustizia è stata fatta". Le parole sono quelle di Luca Bichi, aretino doc ex rettore di Porta Crucifera e anche uno dei quattro concittadini che il 13 gennaio...

Cruise Ship Costa Concordia Runs Aground Off Giglio

"Mi aspettavo una pena un po' più pesante anche se, bisogna ammetterlo, un po' di giustizia è stata fatta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole sono quelle di Luca Bichi, aretino doc ex rettore di Porta Crucifera e anche uno dei quattro concittadini che il 13 gennaio del 2012 si trovava a bordo della Costa Concordia.

All’indomani della decisione della Corte d’Appello di Firenze, con la quale sono stati disposti 16 anni di reclusione per l’ex comandante Francesco Schettino, ecco che arrivano le primissime reazioni. Concordia: la Corte d'Appello di Firenze conferma 16 anni a Francesco Schettino 02“Forse sarebbe stata necessaria una pena ancora più dura - ha spiegato Luca Bichi - qualcosa però è stato fatto. Voglio essere positivo e pensare che un po’ di giustizia è stata ottenuta. Certo, nulla potrà mai ripagare i familiari delle vittime di quella notte”. La sentenza è arrivata a cinque anni di distanza da quei tragici eventi ed ha riconfermato quanto disposto dal tribunale di Grosseto. Otto ore di camera di consiglio durante le quale i magistrati sono stati chiamati a ripercorrere tutti gli aspetti dell’intera vicenda. Oltre a Luca Bichi, tra i naufraghi a bordo della nave il 13 gennaio del 2012 si trovavano anche Roberta Masetti, Enza Vanni e il marito Ugo Rimi. Tutti aretini e tutti ancora profondamente provati da quella vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento